I pantografi LabMec conquistano la Sardegna!

E mentre il nostro amico Stefano il Falegname si diletta con il pantografo CNC ZEUS progettando dei box in legno massello, sfruttando degli incastri ottenuti attraverso un’interessante tecnica che definisce “Spinatura ricavata dal pieno”,è appena andata in consegna una splendida AFRODITE presso l’azienda sarda INCISORIA ITALIANA.

Un’azienda nata nel 1999 e che da circa 6 anni ha ampliato la propria attività nei settori della premiazione sportiva (occupandosi di vendita di trofei, coppe, medaglie e gagliardetti) e di incisoria su vari materiali tra cui il marmo motivo per cui il fondatore dell’azienda, il signor Pintus Aldo, ha scelto una versione “potenziata” del pantografo Afrodite con Piano sommerso in liquido refrigerante, vasca di decantazione e sistema di ricircolo del liquido ed equipaggiata con ELETTROMANDRINO DA 3kW con cuscinetti ceramici reggispinta.